mercoledì 20 giugno 2018

Capudann a Napuli (2018) [I] ....aggiornamenti....


VIMEO

Questo post finalmente lo sto facendo e a mio avviso dopo ben quasi sei mesi son riuscito a fare un video e lavorare su delle foto del viaggio a Napoli del capodanno scorso...

Vi lascerò con un pensiero in data odierna 20/06/ 2018
Respirare
Camminare
Girovagare
Procedere
Lungo un cammino dannato
Lungo strade sporche e deserte
Là, vedo la voce della verità!
La vedo dondolare lungo i muri...e
Al compassionevole ricordo
A tutto quello che è l'arrangiarsi
A tutto gas respiro ilarità...
Alla capa, viaggia nei pensieri, se fà...
Chi lo sa donare ancora lo riceverà
Chi ancora scuce le serrande
Chiostro ancora aperto avrà
Ci stanno fuochi che divampano in ogni lato della città!
***
Sentire
Comunicare
Mangiare
O bere
Ci sono molte cose belle!
C'è sta un casino a cielo aperto!
Consolo il tempo con qualche frase e
Ci rimango inchiodato a sto asfalto!
Individuo l'unico maligno!
Imperterrito lo scaccio col corno!
In strada me lo regalano per due euro...
Io lo accetto!
Ora viaggio lungo il costato
Omaggio il dono ricevuto
O non ci penso!?
Ometto che cresce dentro il cemento
....al cesto...
***
Link:
***
***
***
***

martedì 12 giugno 2018

24 YeaRs AftEr


😊

Un pezzo vecchio vecchio di Dj.Buby Feat.Stunned Guys targato 1994.
Questo pezzo è l'essenza della TEKNO dell'epoca; secco, duro e veloce, ma sopratutto un bel NO a tutta sta merda de sistema partendo per prima dalla house...poi piano piano a tutti quelli che stanno alla larga dalla medesima...chi intende intende i restanti si fottano ulteriormente!
***
***
***
***
***
***
***

venerdì 25 maggio 2018

Pasqua a Roma! (2018)


Erano da anni che volevo andarci a fare un giro e mo l'ho fatto!
O parenti e amici, fratelli e sorelle qui, ma non gli ho cagati!
Ho voluto solo andare nel fluido dato che era il momento!
Conoscendo, per ora, solo l'aspetto umano del quartiere...
Il centro...
La parte storica e le sue spiegate bandiere dell'inefficienza!
Le parti nascoste che la massa non vede e mai vedrà!
Questa volta è andata così, ma la prossima la vorrò diversa!
Solo mia...
Mentre il bluse entra dalla finestra...
Un pensiero va ancora alla sua forma...
Mangiando!
Bevendo!
Camminando!
Fumando!
Per il nulla dono questo video...
Per ogni pensiero non ascoltato...
Per ogni anfiteatro rotto e ristrutturato...
Per ogni magnanimo essere civilizzato...
Per il tutto racchiuso in questo mondo...
Grazie Italiano!
Grazie Romano!
Per tutti quelli che lo vedranno e leggeranno...
...va il mio omaggio...
*****
***
***
***




mercoledì 16 maggio 2018

Casera Federa/Bivacco Mauria (24/25 Maggio 2017)



Posto non troppo difficile da raggiungere, portando poche cose con se, come di consueto in montagna.
Niente checche da città!
Quattro amici e conoscenti che hanno deciso di starsene un pò fuori dal mondo, festeggiando davanti ad un falò la primavera del 2017, dormendoci una notte e bevendoci duramente sopra.
Da rifare quest'anno, ma con più discrezione e tatto!

!CONTACT!
***
***
***
***




lunedì 14 maggio 2018

La Gatta Selvatica (Positano 27/07/2017)


Questo è un breve video di quando l'anno scorso son andato in una sorta di campeggio/casa famiglia vicino a Positano.
Ero lì bello spaparanzato nella tenda con una gatta molto selvatica e per le sue...infatti oltre a questo momento ce ne sono stati altri, di diversa struttura e forma...haha...
Il nome non ha importanza a mio avviso, ma vi dico che più unica che rara...mi ha lasciato dei bei segni sulle braccia e meno male avevo dei calzettini grossi se no mi apriva di brutto...altro che leoni in miniatura haha...
Vi lascio i contatti come al solito!
****
****
****
****



mercoledì 2 maggio 2018

The Vampire Queen (MOON)


VIMEO


Registrazioni video e foto che vanno dal 4 al 7 di Ottobre del 2017, in zona Comelico...Anche quelle del 9 e del 26/27 di Ottobre sono sempre avvenute nella stessa zona!
L'ho fatto perchè volevo vedere la luna calante verso la luna nuova sul crescere della stessa sul monte Col...
Buona visione a tutti quanti!
---
Pezzo registrato nell'aprile del 2005 a Santo Stefano di Cadore (BL) sempre nella stanza umida e fetida in comune tra noi, che sempre più incamerava acqua dalle pareti (sembrava d'essere dentro una montagna).
Vocal: Bosstik
Guitar: Zaviox
Bass:Migliet
Drum: Diegu
Musica: (Diegu, Zaviox)
Lyric: (Patis, Bosstik)
TESTO:
This is the story of Vampire Queen
Queen of the night
Queen of the deamon....haaarggg!!!
DEAMON!!!
***
This is the story of Vampire Queen
Queen of the night!!!
Queen of the deamon!!!
This power!!!
This power open in a head is in your eyes the flames of the hell
In your head!!!
Power is of the darkness
Not rise eyes
Give me, give me eternal life
Give me a vergin blood
This is blood!
-Pezzo non terminato, ma dovrebbe continuare così:
I'm your slave
I'm your son
I want blood for Queen my soul?
I'm your slave
I'm your son
I want another soul to send, to hell...
-Un giorno lo terminerò!!!


<--->







<--->

mercoledì 25 aprile 2018

Multi-Color-Star AM108




ENG:
Fluctuate in the flow...
East and West...
Neighboring and hostile hand!?
Randy contagion...
The next move?
A pown that advanced, in suffrage!
Of a cosmic mixture,
advance within our essence...
Dig, all leading back to the question...
?
Looking at a star,
Looking at the facet...
Totally color.
On the uniform beauty, so small...
Pure, never close...
Fractal in the universe, above my head!
ITA:
Fluttui nel fluir...
Oriente ed Occidente...
Mano vicina e nemica!?
Lascivo il contagio...
La prossima mossa?
Una pedina che avanza, nel suffragio!
D'una miscela cosmica,
avanza dentro la nostra essenza...
Scava, riconducendo tutto alla domanda...
?
Guardando una stella,
osservando la sua sfaccettatura...
Totalmente colorata.
D'uniforme bellezza, così piccola...
Pura, ma vicina...
Frattale dentro l'universo, sopra la testa!

Elementi: Arches - Synth & Compressor - AM Bpm 108 - Space - Darkness!

Questo video l'ho fatto per una serie di aspirazioni che ho da toda la vita. L'ho fatto solo ora perchè solo ora ho la possibilità fisica e lo spirito giusti! Il video in se è una ripresa di una stella grande in cielo... Credo sia Venere, ma non sono sicuro....so che si trova spesso in questo periodo e quasi sempre ad Est...spesso la si vede come la prima in cielo al mattino e l'ultima a Ovest al tramonto... In questo giorno infatti era mooolto vicina e ne ho voluto ricavare un video che poi lavorandoci sopra ho deciso di pubblicarlo sia qui che su Vimeo. Che dirvi, buona visione e troverete tutto quello che vi serve nei link sottostanti;









martedì 17 aprile 2018

Padola Passo Monte Croce Comelico-------> Verso Il Caravan Park! (Video & Links)


Photo By <(IvaNavI)> - Apple Or Stain!? 3 January 2018 -


IL VIDEO SU VIMEO

Una giornata tranquilla e molto burrascosa, almeno in campo meteorologico. Era il 17 di gennaio e stavo andando a farmi una sauna, in realtà 8 me ne son fatte con mezzora nella piscina con le bolle a circa 37 gradi...ho approfittato per farmi pure una dopo sauna schiaffandomi nudo nella neve fresca...haaaaa!!! Non più di 10 secondi raga...da morir...!

E dato che lo avevo preso in video ho deciso di pubblicarlo...la neve che vedete è solo circa la metà di quella che in realtà è arrivata!
Di seguito i vari link dove attingerci lo sguardo e l'orecchio!
****
****
****
****
****



sabato 14 aprile 2018

ASSURDO - Viaggio Verso Casa (Ospitale Campolongo di Cadore 09-01-2018)



TORNANDO DA NAPOLI,DOPO ESSERMI FERMATO UN GIORNO A VENEZIA,SON PARTITO PER TORNARE A CASA, IN COMELICO, PROVINCIA DI BELLUNO NORD, E NON POTEVO CREDERE AI MIEI OCCHI!!!
IL BELLO è CHE NE AVEVO VISTO IN PASSATO DI SITUAZIONI PARADOSSALI E FUORI DA OGNI LOGICA STAGIONALE, MA QUESTA ERA LA PRIMA VOLTA.
UNA COSA DA DIRE ANCHE E' CHE SON RIUSCITO A FARE QUESTO VIDEO GRAZIE AL TABLET APPENA PRESO,ALTRIMENTI SAREBBE STATA ARDUA FARNE CON MACCHINETTE VARIE, MA TUTTO SOMMATO SONO RIUSCITO AD EDITARLO E CARICARLO QUI...
BUONA VISIONE E CONDIVIDETELO A GO-GO ED IN ANTICIPO VI RINGRAZIO, POI ANCHE PERCHE' NON VI SI VEDE TUTTI I GIORNI IN PIENO INVERNO NA MEZZA ALLUVIONE...AH SI! STO A LIVELLO SOPRA IL MARE 1000M!!!
****
PER IL PEZZO IN DOWNLOAD SU SOUNDCLOUD

venerdì 13 aprile 2018

Halloween 2017



Questo è quanto riportato da un paio di riprese dello scorso 31 ottobre / 01 novembre 2017!
La produzione non è una delle migliori dato che ho solo questo programma per editare i video!

Luoghi: Cimitero di Campolongo e dintorni sopra lo stesso paese, praticamente in mezzo al bosco, mentre la luna si ergeva e illuminava tutto come fosse una sorta di lampada a petrolio vicino al comodino...aggiungo che faceva un freddo becco, mi pare erano -6° C e vi giuro non stavo recitando...!
Buona visione!
Il pezzo in sottofondo è uno dei miei tanti esperimenti col suono!
Mi scuso se non si vee tanto, ma butta così!


martedì 27 marzo 2018

Cielo D'Ottobre 2017...

Photo By <(IvaNavI)> - Napoli al Real Bosco di Capodimonte 03/01/2018 -

✂✂✂✂✂✂✂✂✂✂✂✂✂✂✂✂






Nelle descrizioni del video troverete tutta una serie di link di articoli riguardanti direttamente o indirettamente queste azioni...misere direi...mentre il testo qui sotto è solo un botto di minchiaosa essenza poetica...semplicemente la mutazione mi ha un pò deviato...Huauhaha...
Aggiungo che questo video sopra è il primo mio esperimento, dopo più di 10 anni che osservo queste azioni su tutti i cieli, ma dato che sto in italia e pure fuori dai centri abitati grossi, sembra strano che le facciano, non credete!?

Comunque niente paura e problemi immaginari, questo è quanto...succhiatevi il cazzo e guardatevi la figa ora.... 😝😜😚


Scritto 27/03/2018 By <(IvaNavI)>

Messaggiando con l'iliade creato
Convesso nel pertugio donato
Mangio il frutto proibito
Nell'iride vedo l'estasi del matto
Farsi ora reale più del fatto
--->
Masturbandosi ancora il cazzo...in capo
Un pensiero alla fine generato
Da una vulva succhio lo sgocciolio dei numeri, nell'infinito
Mischio il segreto di ogni troia
Prostrata e cullata da una vecchia prostata prostituta
<---
Pianeta a forma di tetta
Pianeta a forma di unghia
Pianeta a forma di clessidra
Un punto di vista riassume l'esistenza, vana
Nel non comprenderla pienamente come vera...

💎

venerdì 26 gennaio 2018

Due passi dentro l'essere....(Gobekli Tepe ---> Terra Cava = mistero o realtà!?)

Illustration Robbo Frat - Tiè 3 November 2016 -


GOBEKLI TEPE ::::: Due passi nel mistero!

PRIMA PARTE
(Gobekli Tepe)


Scritto 20/01/2018 By <(እቫናቪ)>


Viandanti e sedicenti naufraghi
Pilotati da divinità al quanto prossime alla nebulosa pierrade
In viaggi oltre i gelsi
Sprofondando a lor sorpresa dentro valli di pietra
Sgretolandosi, facendo riemergere ancor crani
Senza un nome apparente e di un'inquietudine ai limite del credibile
Erano lì, sepolti da millenni
Scandagliando ora il sottosuolo per vederne la vera forma...
Si allungano sfilate di coscienza in fulgidi attimi
Un simbolo sulle T per erigere il tempio del cacciatore, Gobekli Tepe
Un viaggio nell'arcano dove i vestri non erano dei cannibali
Dir cioccolato, mangiati ora, sarebbe da gettarci la sopra na pietra
Intagli di immagini di bizzarre e delicate forme sui megaliti
Gamberi, leoni, cinghiali e anatre
Nel contorno di un sito, praticando rituali
Bestie a capo di altre bestie concitando d'aver la legge sulla terra...
Chiusi in caverne, alla luce del sole trafitti
13000 anni di polvere e sabbie impetuose
Mal interpretati dai saccenti che occupano le cattedre d'oggi
Prima di tutto quello che ora, da sintomo, d'accreditata loggia
Perdonali, sono solo incoerenti
Sono spumose chiaviche da nessuno lette
Gratuite come i messaggi per gli acquisti
Piano levandosi da quella rotta, chiamata evoluzione sociale, non più come all'ora...
Scellerati e scalmanati umanoidi in caccia di corpi
Il sacrificio agli Dei non gli importava alcunchè
In grande numero riuniti per i loro scheletri
Bastava portar avanti la loro rotta
Sgomentando e barcollando per nessun briciolo d'avanzio
Proseguettero nel tempo e si misero a coltivare le terre
A stanziale vita più dura negli anfratti
Celebrando nessuna presunzione alcuna, dinanzi l'Anatolia...
Nel mondo era la prima ad allevare suini
Addomesticandoli, portando benessere
Cayonu era il loro centro commerciale di segale e avena, era qui!
Il primo posto al mondo dove tutto abbondava
Fiumi ricchi di pesce rispecchiati in stormi di uccelli
Spianati da una perdizione
Quella voglia di coltivare, spianando ancor alberi
Ricercando niente più che sabbia, come dice la bibbia...
Viviamo da sempre nelle speculazioni
Che fosse a ovest dall'Assiria nelle Harran pianure
Poco importa a noi Scivias, creature dei luoghi moderni 
Conducendo un'altra esistenza terrena varrà aperta
Trasfigurando dal tempio dell'Eden, niente sguardi,
Era costruito dai nostri antenati, e noi a confronto siam nulla, solo stupide bestie
Come l'inizio e così sarà la fine, lungo i luoghi praticati
Dove ogni essere camminerà ancora...
Ora i deserti sono prati
Al continnum spazio tempo dilattando la mente 
A singhiozzi avviene la miscela, mentre piangono ancora i gatti
Deturpando le belle città di Babilonia Mammona
Ancora la lastra si vede macchiata e ridipinta di autografi rossi
Mucchio di ormai ossa coperte dalle sabbie
Bambini sepolti in vasi vivi
Mentre altri in giare di bronzo bruciati d'istanza...
Disposte le basi perimetrali in sistemi di menhir allineati
Formando una C di profilo all'orizzonte
Assumendo, concause di effetti psicologici
L'idea di sfera celeste, solo apparentemente sferica
Principalmente formato da quattro templi
Coordinate coadiuvate All'ellissoide
I passi sono precisi e eloquenti
Con le due T al centro in coppia...
Avvenimenti da non sottovalutare per una lettura degli allineamenti
Congiunzioni astrali di natura stellare
Provandoci, si desume per ipotesi, ordini archeoastronomici
Piccole perturbazioni dentro la Precessione Planetaria
Periodi lunghi possono aggravarne le attrazioni gravitazionali
Distanti dalla sfera polare celeste
L'intersezione ad arco a 47° per secolo ruota lentamente intorno alla linea dei nodi
Usualmente adottando stelle a moto di velocità maggiore, causandone un serio problema...

💓💓💓💓💓💓💓


TERRA CAVA :::::::::: Un segreto che non deve essere svelato!

SECONDA PARTE
(La Terra Cava)


Scritto 22/01/2018 By <(እቫናቪ)>


Folletti, fate e gnomi
Festeggiano sotto le terre.
Nel nord delle terre Eschimesi,
Fin dagli albori degli olocausti civili...
Quella Atlantidea e dei Mu, sconquassate...
I superstiti cercarono scampo in altre terre,
Mentre gli eletti andarono sotto terra, tramandandosi in segreto le virtù
In portali rispettivi
A nord Eldorado e a sud Agarthi!
Tutto si congiunse nell'elettromagnetismo, come la Matrioska
Una terra dentro un'altra, nascosta agli abitanti sulla crosta.
Da autori, scrittori e filosofi portata avanti,
Ma limitanti solamente a scriverne storie, invece di averne prove empiriche rilevanti
La più famosa aveva il nome di Symzonia
Fantastica, quanto immaginariamente una fanciullesca storia
Un luogo simile a quello della superficie terrena...
La sua popolazione è di pelle chiara!
Ma come tale, sogno rimase e mai più ebbe chi lo portasse avanti.
Storia per bambini, disse Andrew Jakson...
Ci son ben altre mete da portare a termine,
Si pronunciò il presidente, dei neo nati Stati Uniti d'America nel 1829!
Lasciate, nell'immaginare terre fantastiche che non daranno niente alle casse del paese...
Quel miraggio di slanciati picchi di ghiaccio nel cielo, forse montagne?!
Rimasero tele vuote sulle coordinate dei capitani
Offuscate da nebbie e venti fortissimi
Bufere e condizioni climatiche al limite, Fate Morgane!?
Cercando insistentemente quella terra dal nome di Bradley
Un uomo uccello dal nome di Byrd
In prima persona visse una storia sconcertante!
Tenuta nascosta per anni, all'ombra del governo e della sua stessa famiglia
Lavorando in segreto e per autodidatta formalità
Rivelandone i segreti sol prima della sua dipartita con la vita terrestre...
Era il 1947 ed erano le 10 di mattina
Il velivolo fu attraccato da una energia magnetica
Arrivarono altre sentinelle o velivoli di strana forma
A bordo niente più funzionava
Fu spinto a terra da questo raggio, sgranando la vista
Un palazzo di cristallo ebbe davanti la faccia!
Le genti parlavano con un vago accento di origine tedesca,
Mettendolo in guardia!
Come prima, tanti altri prima di lui ebbero l'audacia...
L'essere prescelto, per comunicare all'umanità che la via intrapresa è sbagliata
Possibilmente, portandone autodistruzione su tutta la terra
Energia atomica e tecnologia robotica
Sono il male per l'intelligenza cosmica
Mentre, il loro messaggio era di pace assoluta...
Giungendo fin'ora...
Il genere umano nel frattempo continua la sua lotta
Contro i mulini a vento, venduti ad ogni angolo della strada
Come paraventi per una nuova era moderna...
Improvvisamente convogliati dentro a sistemi perditempo di una preconfezionata esistenza...
Quell'apertura circolare, l'amirar chiudersi e aprendosi con precisa periodicità.
A tutti questa informazione visiva è stata negata!
Nemmeno ci credono, se raccontata, ti prendono in giro, dicendoti passivamente, neofita!
Quei bellissimi giochi di luce dati dall'aurora...
Sbirciandone all'interno, risultando del tutto uguale alla nostra
Meno vulnerabile, emanando elettromagnetismo  ovunque nell'aria
Cosa positiva che ha tutti è stata bandita
Dal militare potere, segretata
Al saper non sanno nemmeno loro da dove abbia origine, mantenendo tutti sotto guerra perpetua...
Altre razze, nuove, antiche, ancor prima di Eldorado erano presenti quà!
Oltre i 5000 anni non si potrà catalogare nada!
Nemmeno approssimativamente al di là di questa...
Buchi enormi nella nostra storia evolutiva, del nostro pianeta
Credendo e imponendo a tutto il mondo la loro guida, di una civiltà alla frutta
Chissà cosa sarà successo in questi parossistici 4 miliardi di anni, fin ora!?
Pensando alla battaglia di Kadesh!...
Nello stesso tempo Egizi e Ittiti danno una storia diversa
Mentre l'umano persegue ancora la sua agoica voglia propagandistica
Altalenandosi a situazioni di prospettiva diversa...
Ognuno la vede come diversa dall'altra, ingenua...
Chiedendosi se si sbagli, o se solamente è più giusta?!
La singolarità non è altro che una non matematica supervisione dell'illusoria realtà!
Nemmeno le fonti certe o date dai vincitori non hanno alcuna attendibilità!
Tenendoci aperte le porte nel tempo, conducendoci alla verità...!
Raffreddamento in basso, mentre in alto sale la condensa
Il vulcano sotto freme di tanta lava, tramutata, prima era solo nebbia bassa,
Dentro grandi e minuscoli fori nella terra...
Altre civiltà ne avran costruito il collegamento adiacente e in distinta cecità tempistica.
Da Atlantide a Shamballah sull'orizzonte, soli, verso razze prescelte, isolate 
Continuando a ricalcare i propri passi non potran vedere la realtà
Andando avanti senza paure forse l'accetterà?...!
In ultima istanza, un colore verde permea la terza densità, dalla quarta, sotterranea...
Chi sa se veramente esista questa meravigliosa terra cava???!!!

⟴⟴⟴⟴⟴⟴⟴⟴


IL MISTERIOSO CASO DELLA TERRA CAVA E DEL VRIL COME COLLEGAMENTO TRA I DUE MONDI :::::<|>:::::: SUPERIORE E SOTTERRANEO!


C’è chi crede che il segreto dell’origine umana si trovi nelle profondità della Terra, nel nucleo stesso del nostro pianeta. Sorprendentemente il primo a dare credito al concetto della Terra cava è uno dei fondatori dell’astronomia moderna, Edmond Halley, conosciuto per aver scoperto la cometa alla quale è stata data il suo nome.

<:::INFO:::>


Le Civiltà Intra-planetarie e la Terra Cava

Terra Cava: "La Missione della Razza Blu"

IL VRIL

Nazismo e Progetto Vril collaborazione alieni


⟸🔺🔻🔺⟹


MARCO GUZZI IN "L'INSURREZIONE DELLA NUOVA UMANITA'!


In questo video sopra riportato, lungo si, ma dignitosamente divertente d'esser guardato e sopratutto ascoltato, si parla esplicitamente dell'essere umano! A mio avviso, ormai, è ulteriormente compromesso (per quanto riguarda la civiltà o il progresso, sopratutto tecnologico, ed in cui viene implementato per il solito guadagno), cercando di arrancare su concetti ormai decennali in cui si son perse proprio le tracce, o nei peggior dei casi, stravolte (e poi vanno dicendo che è blasfemia questa o non segue i canoni del dogma per quell'altra, e così via...bleach), cercando d'esporre un estremo senso critico verso gli organi e i sistemi che hanno, e stanno conducendo, il vivere così tanto paventato negli anni d'oro del capitalismo bianco nascente....ormai assente di umana forma civile e semmai lo fosse, solamente per chi ha i big money o segue le regolette stampate su più tratti globali, economici, di controllo, di schiavismo...Questi punti sono fondamentali!
Ritrovar dentro se stessi il primordio empirico/spirituale in cui il progresso ci ha indotti ad eliminare!
Riscoprirsi nei bisogni primari, e non quelli della pubblicità, dell'immagine, dell'operatività/iperattività ecc...!
Mollare del tutto o quasi completamente le sinto-patiche azioni di riflesso, ed indi le tradizioni (es: la routine del alzarsi, mangiare, lavorare, studiare...ecc ecc...)
Vi state chiedendo che cazzo centra con questo articolo quanto scritto sopra o del video in questione!?
Beh, ha senso se ci pensate bene e affondo...appunto...dentro...!!!
Forse magari in un futuro non troppo distante, distopico o di utopistico concetto, si vedrà la terra, per la sua interezza e non solo raccontata dai grandi media, per farvi entrare nel sistema globale, fatto di lustrini ed internet a buon prezzo, di big money, che manco sono più reali (non lo sono mai stati), e poi ci regalano tante cose, sempre se ci si crede e ci si vende l'anima, se facciamo bene i compitini, come Renzi direbbe: "Il salvataggio del paese è questione anche mia, mio figlio non lo voglio lasciare in questa situazione!!!" Infatti, lui segue i canali che gli trasmettono cosa deve fare, ma non di sua spontanea volontà (anche se lo dice falsamente, come ogni politico poi che insegue i suoi interessi, e gli interessi, credo lo sappiano tutti, portano sempre alla solita e schifosa situazione, questa che va avanti da troppi decenni, secoli o millenni in certi casi...), non essendo nemmeno eletto dal popolo, come già da circa sei anni a sta parte per altri figurini, altrimenti col cazzo che i suoi figli potrebbero vivere meglio...
Comunque fosse, non incancrenendosi su sti stolti e inutili esseri, vivrebbero con pochi ecumeni ed remunerati aggettivi migliori, la loro prole, ma solo per illusione indottrinatamente occulta e filantropica! Tutti facciamo numero ed il numero stesso è guadagno e per ciò nessuno vien valorizzato per quello che fa ogni giorno! Le uniche cose sono: pagare, lavorare, e subire a capo chino! E' una tecnica di PNL a cui tutti o quasi ne fanno parte, almeno sommariamente (quelli che iniziano ora il rapporto con la grande macchina capitalistica, massonica, cattolica/gesuitica, finanziaria speculativa) del grande meccanismo, tramite nuove corporation, affiliazioni, università, o meglio, nascendo privilegiati (il classico 0,1 del già 1% globale), magari in aumento), perchè ci sono gli intenti della razza unica, come già scriveva Richard Nikolaus di Coudenhove-Kalergi nel suo libro "PAN-EUROPA"!
L'indottrinamento del subconscio - "Sono solo un pezzo di carne che deve dare cibo alla propria famiglia e nient'altro..."-
Ritornando al tema; noi siamo pieni di merda ora, ed è un attimo andare a scaricarla sul cesso, non credete!? Negandone l'esistenza (nessuno sa effettivamente cosa sia la realtà, la verità o quello che ci circonda), o addirittura jettando chi invece la cerca di scaricare, per aumentare l'insofferenza verso il sapere, è solo dentro noi in cui bisogna agire e nient'altro...
Ed i sistemi che ora elargiscono questo operato, fan modo di oscurarne ancora una volta la ricerca, mentre sugli schermi raccontano la farsa che ogni giorno entra in ogni casa, cerca di istitualizzarne una forma di stato globale, con tecnologia, controlli e sicurezza....
Non dimenticando l'obsolescenza programmata 
Concludo!

Scritto 25/01/2018 By <(እቫናቪ)>


Il sapere è esperienza...
L'intelligenza è sottigliezza...
La volontà è azione empirica...
La stessa vita è illusione implicita...
Nulla è reale...!
Tutti uniti e senza nazioni, culture, lingue, tradizioni!
Ce lo siamo costruito noi...!
I nostri atti passati e ciclici, ma senza nessun progresso in realtà!
Quale realtà,...ancora!?
Nulla cambia, seppur nel sottosuolo nostro, ancora ne sarà privata!
Non seguite nessuno e saprete...

⟸🔺🔻🔺⟹



lunedì 15 gennaio 2018

SouLfLy I/X (The New Testament) XI

Illustration Robbo Frat - Malak Air Filter July 4 2016

PREMESSA


Questo articolo lo faccio per la classica esposizione personale del mio essere e le sue sfaccettature, dedicandolo espressamente, e finalmente dopo quasi vent'anni, ad un gruppo musicale di cui son legato profondamente nell'animo, non solo per il genere portato avanti, ma per il concetto cui vuole esprimere. Ho estrapolato una traccia, quanti sono gli album realizzati dal progetto. Ci sono 11 parti e 9 video: 
Ogni traccia ha una suo carattere, ma tutte sono volte alla mescolanza di ritmi e stili diversi di musica, con un collettivo suonante variegato, voluto dallo stesso creatore; Max Cavalera!
Ogni traccia è un viaggio, un passaggio, una sorta di imbuto dove ci si butta e si fuoriesce, non so dove, comunicando semplice pace e amorevole bellezza....ascoltate e lo scoprirete, in fondo siamo tutti dotati di questo sentore.
Ogni pezzo scritto è ripreso dalle singole tracce, indi è sezionabile e applicabile ad ogni singola traccia, salvo l'ultimo, il nono, che include tutti e 10 i pezzi (scrollate fino in fondo e vedrete da che minuto partono le ultime due tracce, per così coronare l'ascolto totale)!
Ci sono solo 8 pezzi singoli mentre l'ultimo, come sopra citato ne espone tutti!
Ho messo 11 scritti per un semplice fatto, voglia di scrivere (😁), ma anche perchè l'11 è un numero magico che poco centra con la musica proposta, ma nel contempo si mescola bene nell'organico!
Che dirvi, buon ascolto e lettura....ma ricordatevi che i Soulfly sono un genere del tutto diverso da questo proposto e che tutto sommato non è per tutti....Ciao 😜

Scritto 14/01/2018 By <(እቫናቪ)> 


Volare nelle più desolate distanze, forze pronte a dissonare il proprio incedere degli avvenimenti,  consumandoli, con batter di ciglia quasi impercettibile, nell'assolo della propria solitudine, divenuta ormai metrica di confronto per affossare miti e sfarli in una singola apologia di creato, reato solo teorico, spingendosi al di là di ogni materiale cosa, rosa, nei venti per rincorrere la saggia e malcapitata sorte umana, di una cecità schiusa da sempre, non percepita, ma vissuta con la propria anima, senza brama alcuna e con complice e reale ossimoro di una primitiva coesistenza, volta alla semplice esistenza fuse nella terra stessa...
👼
Ritmi tribali che includono ancor più la veritiera sfaccettatura dalla comunicazione sociale, dimenticata nella propria memoria, per rifocillamenti verso quegli alambicchi della meccanica, una comunicazione globale di sorte, postuma, lasciata macerare nelle dissonanze perpetue che genera, astrale è il concetto, ma nulla prega per farla coesistere nella memoria troglodita di una società morta e finita, dolce come un film a lieto fine, in realtà tutto ciò è solo perdono ricercato che mai potrà unificare la materia e lo spirito in un unico e vero amore, per uno scherzetto fatto ad un amico che non potrà mai definirla tangibile...
👺
Scratch in un crick crock di puntine minuscole, scarnificando lo scafandro che ci hanno messo addosso, cielo nell'oceano liquido divampa ora, pieno di odio per chi lo sta manipolando, altalenando le fedi di ognuno nella direzione del fine ultimo, dei tempi, per il solito giochetto del tornaconto, personale come una fetida divisa da collegiale, gettate le maschere imposte per creare una nuova fede universale, i pianti e le trucide illusioni che vanno professando i padroni delle comunicazioni non vanificheranno gli sforzi di una società disuguale, maniacale, schizofrenica dove la reale forma della quotidiana e reale vita, non accetta la stessa morte delle dita...
💀
Relax ora, fermiamo il tempo un attimo e ragioniamo, da dove siamo, senza spostarci di un millimetro, scendiamo e astralmente ci alziamo nel primordio del respiro eterno, tutto che collima in un assolo di tranquilla e vorace conoscenza di quello di cui siamo, rimbalzandoci addosso come un pallone aerostatico che solca le maree dai limiti del terreno, nella permeabile sembianza di un nome coniato, non dall'eterno, ma dall'umano, non muovendoci più, siamo in catene per una cecità perpetua e forse nemmeno guaribile dove un fosso di coniati lamenti sarà un falso lieto fine dettato, ripetuto all'infinito, manoscritto dal culto...
💩
L'acqua serve per lavare via lo sporco accumulato dove i vermi e microbi auto generano altre specie di forme, un'evoluzione microbica in cui tutti ci imbattiamo, sfociando nell'incredulo acquisito, come gocce dalle guance, rispecchio di vulcani e geyser spumano, sbuffano per il moto terreno sotterraneo, comunicando che ogni tanto qualcosa deve essere gettato, quest'ultimo eccesso verrà accumulato e poi rimodellato, assortito, equipaggiato di tutto punto per un nuovo stato non alterato di crescenza devoluto, come nella involuzione, in linea con tutto quello che sta dietro la macchina di regia del fottuto grande occhio umano in conclusone...
💋
Serpi dolci mi accarezzano il corpo come sibillini sussurri d'amore, il sonaglio della taranta come monito e sussulto di chi ha capito il trucco del creato, niente di maniacale e nemmeno di sublimale, ma al concetto dell'ora qui e subito, dunque il ritmo echeggia incontrastato nelle maree delle mascelle di chi di cibo ne ha trangugiato troppo, per poi dirgli che è ora di far fatti e non di ponderare un'ulteriore concetto teorico, ancora il ritmo si accelera e diminuisce di soppiatto, silenzio, indugiando sul non più compianto moto, ma solamente alimentando il sano concetto di quello che è stato vissuto, non potrà mai essere sputtanato su di un foglio patinato...
💫
Da Agartha, alla massa impura chiamata sulla superficie della terra, quella razza il cui nome è umanità esterna, nulla potrà far capire a quest'ultima che ci sia un'altra terra, un'altra ancora, verso l'infinito, in venire e divenire di cui tutti ne fanno parte tecnicamente assoluta, ancora lunga è la loro strada predetta, dalle sacre culture sincretiche si intensifica, forse di un granulo di lucidità in fondo l'umanità ne è colta, basta piantarla per coglierne il frutto del rispetto ad ogni ancora di sta terra, fredda e calda in una notte di inverno sotto la coperta, sussurrando ancora alle linfe di nivrèe fosse sotterranee un pensiero di acquisizione precetta...
💣
Attoniti rombi in quei cunicoli di malleabile forma, ovattando il proprio proseguire sotto sorde onde di magnifica sembianza, col terreno divino sorseggia ancora aria attraverso i canali della Shamballah, massiccia è ogni forza acquisita, frequenze e onde che per i comuni mortali fan paura, impossibilitati nel capirla, figuriamoci nell'usarla, tutti sanno, ma sono solo animose finte virtù create a sembianza della meccanica fisica informatica, robotica, per averne l'atto conclusivo e di veemenza forza portata, a compimento la struttura predatoria dell'evoluzione transumanista, data da questa finanza speculativa agognata, da pochi creata, ma da tanti in succubanza usata...
💥
Balligerante sognante essere che in noi ti racchiudi, felice di quel che vivi, nell'infelicità della contraria ed egocentrica vita odierna umana, il calcolo della formica che sfugge dal formicaio per desolante discernimento alla regina, non in linea come un fessa figura venduta in un negozio di passate memorie, sotto una grossolana polvere di ragnatela, soffiando via la memoria in un lasso tremendamente istantaneo, la vedo vagante nell'ovattato rimbombo del creato generato, non religioso e nemmeno sincretico, nemmeno fedele alla linea di un socialismo bieco e cosacco, passando sul proprio osso di collo, spumandone l'effetto baricentrico...
💪
Onde di maree sempre in rialzo e ritiro, sul placido deserto accanto, un pinguino mi soffia sul collo, volando, con un becco al più giallo, due occhi neri intensi come la pece mi guardano, altri esterni invece stanno per asserirmi sul promontorio, pronti a gettarmi nell'oceano del grande mostro, salto come un canguro per scansarli vedendoci settuplo, proseguo, ibernato ora, per essermi spinto troppo in alto, in basso vedo altra vita, muovendosi incessantemente come fiumi di impetuosa porpora, fumi di andate giornate passive in grige città, confluiscono tutte nella sagace e premonizione faccia della vita errante, plasmata ora in me, come un dio zelante in questa sognante realtà...
💃
Ritorno alla primitiva forma, sfuggendo da tutto e tutti sono dentro una maestosa foresta incontaminata, tantissime le forme in natura, nessuna è troppo pericolosa, mi taglio la gotta e celebro il rito dell'animosa forza, mischiando il verbo biologico universale con le radici prensili delle liane, delle piante, dal non verbo sento arrivare risonanze, piacevoli come stare a succhiare le mammelle alla propria madre, terra di sembianze bioetiche che riassumono il concetto del creatore in tutte le sue sfaccettature, un lamento solenne che permane nella mente, sempre, quel fischio non esce, continuando ad intercedere col vero creatore...

👶👶👶👶👶👶👶👶👶👶



DAL MINUTO 47:04 LE ULTIME DUE TRACCE IX-X



👶👶👶👶👶👶👶👶👶👶